Tatuaggio

Tatuaggio: Fondi l'arte sulla pelle!

L’arte del tatuaggio dall’idea alla realizzazione.

Le tecniche i trucchi e i segreti di una delle professioni più richieste al momento.

Corso annuale - 100 ore

DOCENTE / Ermanno Badino

Il Docente

Programma

Spiegazione Requisiti ASL
La postazione
L’attrezzatura
Gli stencil
Pratica e teoria su linee sfumature e riempimenti
Test finale

BIOGRAFIA

Mi sono avvicinato al mondo dei tatuaggi quando ero un ragazzino; un giorno vidi un libro sulla storia dei tatuaggi tribali e da lì rimasi affascinato da quelle splendide raffigurazioni sulla pelle umana. Mi feci fare il primo tattoo a 17 anni, ero la cavia di un`amica che si allenava. La curiosità sulle tecniche e l`attrezzatura era fortissima, continuai a seguire amici tatuatori negli anni successivi, guardavo le loro tecniche, come preparavano le macchinette, come saldavano gli aghi, ecc. Poi nel 2009 comprai il mio primo kit, mi esercitai con le cotenne di maiale ma sapevo che non era la stessa cosa, dovevo provare la pelle viva e così fu. Ad uno ad uno tatuai amici, parenti e via così, ovviamente non erano mai capolavori ma la voglia di fare meglio cresceva sempre di più e nel 2010 aprii il mio primo studio. Non tatuavo ancora, mi affidai ad alcuni amici che venivano da me e mentre loro lavoravano io continuavo ad osservare e a chiedere per immagazzinare nozioni.

Un giorno decisi che anche per me era arrivato il momento di scendere in pista e così iniziai anche io...ora, a distanza di circa dieci anni, con la mia piccola esperienza, ho imparato che ognuno ha un metodo e uno stile, io ad esempio non credo granchè nel realismo o nei vari tipi di tribale , ma amo il fumetto e il tradizionale in ogni sua forma perchè trovo un senso di appartenenza a questi generi!

Ai ragazzi che sono già venuti da me per imparare, ho sempre consigliato di essere umili innanzitutto, di non guardare mai gli altri ma di cercare di migliorare sè stessi sempre. Ormai si è un po` perso il vero significato del tatuaggio che ora segue sempre di più il commercio e la moda...sta diventando sempre più uno status e la storia dell`arte del Tattoo purtroppo va a svanire...credo sia giusto tramandare il genere tradizionale per preservarlo in quanto è quello che appartiene alla nostra cultura.